Olivia Burton: la designer made in London - The Fancy Taste
349
post-template-default,single,single-post,postid-349,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-theme-ver-14.3,qode-theme-the fancy taste,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

Olivia Burton: la designer made in London

Olivia Burton, probabilmente agli più nome sconosciuto è il nome di un marchio di accessori britannico, fondato da due migliori amiche e buyer di moda Jemma e Lesa.

I loro accessori sono davvero unici, io personalmente ho conosciuto Olivia Burton scorrendo la mia gallery d’instagram e me ne sono innamorata al primo colpo. Orologi, orecchini, collane, bracciali ed anelli dai toni pastello, decorati da eleganti farfalle e fiori. Queste le caratteristiche fondamentali del marchio made in London.

Le fondatrici di Olivia Burton raccontano di essersi incontrate durante il loro primo giorno al London College of Fashion.
Legatesi dall’amore per il design, fino alla passione per iniziare la propria attività e alla lotta reciproca di trovare un orologio che avrebbero  indossato con amore.

Amanti del vintage hanno Jemma e Lesa hanno cercato, in lungo e in largo attraverso i mercati antichi degli orologi, ma, sebbene belli, gli ingranaggi si fermavano spesso. Dopo la laurea, le ragazze hanno continuato a intraprendere carriere di successo diventando entrambe buyer di moda, lavorando in diversi marchi di moda come Topshop, ASOS e Selfridges.

E’ nel 2011 che il sogno di mettersi in proprio prende realtà, Olivia Burton nasce dall’idea di due giovani designer che abbandonarono il loro lavoro per creare qualcosa di unico e raro, tutto loro iniziando a creare splendidi orologi da cucina.

Io possiedo questo splendido orologio da polso che mi è stato regalato da mio fratello, un vero gioiellino di jewelary design.

Perfetto nelle sue rifiniture, nel quadrante ricercato dalle sfumature del viola al rosa chiaro. Un oggetto che amo e al quale non riesco più a rinunciare ad avere al polso.

 

 

Il nome del marchio (so che ve lo stavate chiedendo dall’inizio dell’articolo) prende il nome dalla zia di Lesa, il cui approccio ed energia sono stati di grande ispirazione per le ragazze, Olivia Burton ha debuttato la sua prima collezione nel settembre 2012.
Lo stile accattivante, quasi da collezione, che ora include una sorprendente linea di gioielli, è ispirato a reperti vintage e le ultime tendenze da passerella.

I design prendono vita nel grazioso studio East London del marchio, dove Jemma e Lesa lavorano a stretto contatto con il loro piccolo team per garantire che ogni pezzo sia perfetto.

 

 

 

 

 

Per chi volesse seguirle la pagina instagram è la seguente.

Qui invece il sito web di riferimento http://www.oliviaburton.com/

 

Cosa state aspettando? Reglatevi questi rari gioielli, made in London di Olivia Burton.

Nessun commento

Lascia un commento

Seguimi su Instagram